Pegasus Descending

Pulp, thriller, hard boiled, noir

Novità in libreria: Fuego di Marilù Oliva

Fuego

Torna la Guerrera di Marilù Oliva, la giornalista amante dei balli latino-americani già protagonista di Tu la paragaras! e ora alle preso con Fuego. Nonostante da un anno e più abbia il libro di Marilù Oliva in libreria, beh, non l’ho ancora letto. Dovrò provvedere, prima o poi.

FUEGO
di Marilù Oliva
ed. Elliot

TRAMA: Una torrida estate bolognese e il fuoco che brucia impietoso. La Guerrera, al secolo Elisa Guerra, giornalista precaria e appassionata di salsa e balli latinoamericani, ci si tuffa dentro nel suo modo incosciente, senza riserve, così come balla, come beve rum e come indaga sulla morte di una ballerina cubana trovata carbonizzata. Un omicidio punitivo a prima vista e, dietro, un losco giro di prostituzione che nasconde altri affari criminosi e sordidi interessi. Come nel fortunato ¡Tú la pagarás!, primo capitolo delle avventure della Guerrera, Elisa Guerra accoglie ancora qui al suo fianco il capace ma timido ispettore Basilica per mostrargli i controsensi delle notti di salsa e dei pittoreschi personaggi che le animano, i segreti di un mondo intriso di fascino e riti misteriosi. E come nella precedente indagine della Guerrera, anche in Fuego questa lottatrice di capoeira, che conosce segreti e perversioni di ballerini e insegnanti di danza, affronterà pericoli e sfide mortali insieme alla fidata amica Catalina, con la sua dolcezza azzurra, i tarocchi e gli studi da alchimista. E così, man mano che la storia si dipana verso l’inaspettata verità, Catalina aiuterà la Guerra nell’interpretazione esoterica del fuoco, mentre Dante le coprirà alle spalle con la saggezza senza tempo dei suoi versi immortali.

Ti è piaciuto questo post e hai un profilo Facebook? CLICCA QUI e poi su MI PIACE per diventare fan di Pegasus Descending e non perderti nessun aggiornamento!

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “Novità in libreria: Fuego di Marilù Oliva

  1. akira in ha detto:

    C’è una nuova preoccupante droga che si sta propagando come un virus in tutto il paese. Parlo dei balli latino americani, lasciati passare come “terapie” con il tempo si trasformano in vere e proprie dipendenze che finiscono per narcotizzare il proprio IO fino ad annullarlo. Una moda che si sta propagando in tutto il territorio e che coinvolge sempre più ogni fascia d’età. Le Tradizioni popolari, il culto dei Santi vengono sostituite dalla “salsa e dalla bachata”. Generi di ballo che niente hanno a che vedere con la nostra cultura cristiana (e in tutto questo il gruppo è l’epicentro – la ragnatela).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: