Pegasus Descending

Pulp, thriller, hard boiled, noir

Un western per Tarantino: Django Unchained

Il front originale di Django Unchained

Che Quentin Tarantino, già regista di film cult quali Le iene e Pulp Fiction, fosse un grandissimo appassionato di B-movie e di spaghetti western era cosa nota un po’ a tutti, tanto da non sorprendersi troppo nell’apprendere che il cineasta americano è al lavoro sulla stesura definitiva della sceneggiatura del suo prossimo lavoro, intitolato Django Unchained, una pellicola apertamente ispirata ai western all’italiana e, nello specifico, manifesto omaggio al Django di Sergio Corbucci datato 1966.

Anche se il prossimo di film di Tarantino ammiccherà in maniera decisa al lavoro di Corbucci, la trama di questo Django Unchained sembra discostarsi in maniera decisa da quella del suo mentore cinematografico, ridisegnando una storia western in cui la classica tecnica registica tarantiniana presterà il fianco alla narrazione di una tipica storia western southern fatta di schiavi neri liberati e di feroci cacciatori di taglie bianchi, non rinunciando, quindi, a fare i conti, tutti, con la Storia del proprio Paese. E visto e considerato che Quentin è pure un grande fan di Elmore Leonard – anche se il vostro blogger preferito si domanda chi non lo sia dopo aver letto un suo romanzo -, oltre al lavoro di Corbucci sembra che l’ispirazione per questa ennesima storiaccia gli sia venuta dalla lettura del racconto western di Leonard “40 Lashes Less One”. 

Il progetto di Django Unchained è roba vecchia, tanto che in rete si trovano frammenti di notizie risalenti addirittura al 2008, anche se altri lavori come Bastardi senza gloria, evidentemente, hanno avuto la priorità sullo spaghetti western. Ora, però, sembra che Tarantino abbia rotto gli indugi, come dimostra l’intestazione della sceneggiatura riportata qui su Pegasus Descending e presa – sperando che non si incazzino – dal sito ufficiale di Quentin Tarantino.

Il pallino western dell’autore di Kill Bill, come detto, non è nuovo e testimoniato anche da queste vecchie dichiarazioni riportate sul sito movieplayer.it: “Mi piacerebbe girare Western, ma piuttosto che ambientarlo in Texas, mi vorrei occupare dell’epoca della schiavitù affrontando un soggetto di cui nessuno vuole parlare. Facciamo luce sul nostro passato. Possiamo creare un’imponente lezione di storia mostrando gli schiavi in fuga sulla Underground Railroad. Se uno vuole realizzare una pellicola divertente, basta trasformarlo in un’avventura. Uno spaghetti western ambientato in un momento storico preciso”.

Protagonista del film, nel ruolo del violento e spietato cacciatore di taglie, un tedesco, sarà nuovamente Christoph Waltz, la cui interpretazione del comandante nazista in Bastardi senza gloria, oltre a valergli un Oscar come miglior attore non protagonista, ha anche segnato un punto di non ritorno per chiunque vorrà affrontare un simile personaggio nel futuro. Accanto a Waltz sembra ormai anche assodata la presenza del nostro Franco Nero, il Django originale. Altre indiscrezioni, comunque tutte da confermare, parlano anche di Keith Carradine, Treat Williams, Samuel Lee Jackson e Will Smith, quest’ultimo il preferito dallo stesso Tarantino per il ruolo di Django, lo schiavo liberato protagonista della sua pellicola.

Django di Sergio Corbucci

Ancora da movieplayer.it apprendiamo ulteriori informazioni sulla trama di Django Unchained, direttamente da un lettore della sceneggiatura di Tarantino che avrebbe dichiarato a Hollywood Elsewhere di essere in presenza di un film “popcorn e revenge flick, puro genio nel modo di mostrare lo stretto legame tra il profondo Sud degli Usa e la pratica della schiavitù. E’ violento, divertente e pieno di grandi monologhi tarantiniani, di sparatorie, di schiave violentate e di schiavi torturati. Fulcro dello script è la fantastica relazione tra Django e il suo mentore Waltz”. Insomma, tutto Tarantino in salsa western. Non resta che attendere.

Ti è piaciuto questo post e hai un profilo Facebook? CLICCA QUI e poi su MI PIACE per diventare fan di Pegasus Descending e non perderti nessun aggiornamento!

Navigazione ad articolo singolo

2 pensieri su “Un western per Tarantino: Django Unchained

  1. mah, speriamo solo che l’istinto ipercitazionista non gli prenda la mano a scapito della narrazione, al buon Quintino!!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: