Pegasus Descending

Pulp, thriller, hard boiled, noir

Due Sunshine Award per Pegasus Descending

Il mio Sunshine Award

Beh, sì, forse ho un poco esagerato con il trofeo riportato qui di fianco, ma abbiate pazienza, è il primo seppur minimo riconoscimento “ufficiale” che ricevo sul web per il mio ormai quotidiano lavoro. Certo, le gioie più grandi me le danno le centinaia di lettori che ogni santo giorno leggono Pegasus Descending e quella manciata di – ormai – amici con cui mi confronto su letture, visioni, anteprime e cazzate varie. Comunque: Pegasus Descending si è beccato ben due Sunshine Award, una sorta di catena di S. Antonio promossa dal blog Appunti di Carta che, se ho ben capito, funziona così:

Altri blog ti “nominano” o “segnalano”
Tu ringrazi chi ti ha segnalato
Scrivi un post per il premio  
Butti giù una lista con i 12 blog letterari secondo te più meritevoli con relativi link
Lo dici ai premiati

In questo modo i blog letterari segnalano altri blog letterari ritenuti dai loro curatori particolarmente degni d’essere seguiti. Dai, è una cosa carina e simpatica. Per questo ringrazio con i miei soliti baci sparsi Alessandra de L’Angolo Nero e Giulia di Liberi di Scrivere per avermi segnalato. Qui sotto la mia lista in rigoroso ordine sparso:

  1. Corpi Freddi
  2. Il blog del Giallo Mondadori
  3. Il Professionista (Stefano Di Marino)
  4. Last of the Independents (Luca Conti)
  5. Sartoris (Omar Di Monopoli)
  6. Sugarpulp
  7. Thriller Cafè
  8. Mariluoliva (Marilù Oliva)
  9. Tutti i colori del giallo (Luca Crovi)
  10. Midian (Simone Corà)
  11. La Tela Nera
  12. Non Solo Noir (Fabrizio Fulio-Bragoni)

Ti è piaciuto questo post e hai un profilo Facebook? CLICCA QUI e poi su MI PIACE per diventare fan di Pegasus Descending e non perderti nessun aggiornamento!

Advertisements

Navigazione ad articolo singolo

13 pensieri su “Due Sunshine Award per Pegasus Descending

  1. Fabio Lotti in ha detto:

    Complimenti! Non per niente il tuo è uno dei blog che frequento regolarmente. Non so se mi spiego…:)

  2. stefano di marino in ha detto:

    complimenti!

  3. @Fabio: ti spieghi, ti spieghi! E ti ringrazio molto! Come detto nel breve pezzo sopra siete voi il motivo per cui esiste Pegasus Descending. 🙂 E poi poter annoverare lettori esperti come te è sempre un valore aggiunto che mi obbliga a non dire (troppe) cazzate! 🙂

    @Stefano: grazie, ma guarda che ti ho passato la patata bollente, ora tocca a te fare la lista dei magnifici 12! 🙂 Comunque la cosa che più mi fa piacere è che a nominarmi siano state due colleghe blogger esperte e preparate come Alessandra e Giulia. Per me che sono l’ultimo arrivato…

  4. Trovo anche io che è divertente, forse 12 sono pochi, io regolarmente controllo i nuovi post di parecchi blog di più, alcuni aggiornati più frequentemente e altri meno. Pegasus è quello che mi diverte di più però e non lo dico a vanvera sono certa che molti la pensano come me, ha uno stile tagliente e politically incorrect che è davvero formidabile, moh che ci penso un’intervista te la devo chiedere nè credi mica di farla franca! 🙂

  5. Valter in ha detto:

    Aggiungo anche i miei complimenti ; ti leggo orami da tempo quotidianamente
    Grazie per i tuoi consigli ( che seguo e lo sai, non sono come te che….. lasciamo perdere….:D 😀 )

  6. grazie per il sunshine, ragazzo!

  7. @Giulia: grazie cara! Io invece ti invidio per la mole di recensioni che riesci a pubblicare, quasi una al giorno, io mica ci riesco. Una alla settimana e pedalare! E sullo stile, beh, è quello che è, bisognerà cercare di farsi leggere in qualche modo, no? 🙂 Per l’intervista, quando vuoi, offrirò il mio petto alle tue bordate!

    @Valter: è che io Il nastro bianco me lo ero pure portato a casa e anche in blu-ray, pensa un po’ te, e i miei colleghi che lo avevano già visto lì a sconsigliarmelo: “Lascia stare che è una palla”, “In bocca al lupo, Andre!” etc. Ma io niente: “Col cazzo” ho risposto loro. “Me lo ha consigliato il mio socio Valter su Pegasus Descending”. Poi, tra una cosa e l’altra, è rimasto lì e alla fine ho dovuto riportarlo perchè era scaduto il tempo, ripromettendomi di prenderlo un’altra volta, un un’altra occasione che, però, non c’è ancora stata… Incorreggibile! 🙂

    @Vitandrea: grazie! Pronto per il nuovo Lansdale?

    @Sartoris: e figurati. Io non seguo moltissimi blog, lo ammetto, ma il tuo è un appuntamento quotidiano. Come con la cacca. Capisco che la similitudine possa suonare male – 🙂 – ma mi è venuta così… 🙂

  8. Eh ma mica sono da sola ho il grande Stefano Di Marino che collabora, poi Valentino G. Colapinto che è insostituibile e probabilmente legge più velocemente di me quando un libro mi piglia sto sveglia la notte per finirlo e in queste vacanze ho letto parecchio anche se sono sempre in dietro… poi ci sono le interviste le nuove potranno interessarti faccio alcuni nomi Mark Billingham, Kjiell Ola Dahl, e forse forse Winslow sempre che non mi mandi a pettinare le bambole…

  9. Walt in ha detto:

    Bravo! Meritatissimo

  10. @Giulia: quella di Winslow non deve essere male. Aspetterò con curiosità! Anche io quando un libro mi piglia leggo e leggo, però… non ce la faccio. Questo è il massimo che posso dare!

    @Walt: grazie mille, vecchio mio! Mercoledì ho un pezzo per te, mi aspetto numerosi e notevoli commenti! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: