Pegasus Descending

Pulp, thriller, hard boiled, noir

Novità in libreria: Mano Nera di Alberto Custerlina

Mano Nera

Leggi la recensione di Mano Nera di Alberto Custerlina pubblicata su Pegasus Descending!

Stavo passeggiando un po’ assorto tra gli scaffali affollati della mia libreria di fiducia, quando vedo fare capolino la copertina con il nome di un autore a me noto: tal Alberto Custerlina. Quello che mi deve ancora una birra per la recensione di Balkan Bang! (uè, crederete mica che sia sincero quando scrivo le recensioni, vero? Una birra fresca val ben un pezzo positivo!). Poco più sotto il titolo: Mano Nera. Oibò, mi dico, e questo cosa ci fa già qui? Sembro la Morte nella canzone “Samarcanda” di Vecchioni, che stupita si rivolge al tipo che se l’era data a gambe levate con il cavallo più veloce della città non credendo ai suoi occhi – sempre la Grande Mietitrice abbia degli occhi – quando se lo ritrova lì davanti con così tanto anticipo. Ti aspettavo fra qualche giorno là. La Baldini Castoldi Dalai ha evidentemente anticipato l’uscita del libro di Custerlina che, insieme a Il caso del croato morto ucciso di Luciano Marrocu, inaugura una nuova collana chiamata Vidocq, mutuando il nome da un personaggio che, lo ammetto, ignoro del tutto ma sembra essere estremamente famoso. E non ha neppure partecipato al Grande Fratello. Comunque, torno a casa e mando una mail indignata a Custerlina, che mi prende per il culo dicendomi che sono rimasto l’unico a non sapere dell’uscita di Mano Nera. Ci facciamo sempre riconoscere, vacca la malora. Ecco, quindi ‘sto post di news sulla presenza in libreria del nuovo romanzo di quell’affabulatore d’un triestino è sostanzialmente inutile, visto che pure l’affezionato lettore di Pegasus Descending, Walter, nella pagina del blog su Facebook (a proposito: ne siete diventati già tutti fan, vero? Altrimenti, please, provvedere!) mi ha tirato le orecchie per aver bucato questa notizia. Insomma, una giornata di merda.  

MANO NERA
di Alberto Custerlina
ed. BC Dalai    

TRAMA: Una Sarajevo livida, in attesa di una primavera che tarda a rivelarsi, assiste impietrita al sanguinoso sequestro di Sanja Karahasan, figlia unica di un ministro bosgnacco. Il giorno successivo un commando trafuga il tesoro più prezioso della Bosnia-Erzegovina, la Haggadah di Sarajevo, un antico manoscritto sefardita considerato il simbolo della multiculturalità di una regione in cui le ferite della guerra civile tardano a chiudersi. Durante il furto viene rapita la cugina di Sanja, Nadira, che lavora al Museo Nazionale dove il libro è custodito. Con queste azioni clamorose, che spingono la popolazione a scendere in piazza, la rediviva Mano Nera, un’organizzazione nazionalista di cui si erano perse le tracce da quasi cent’anni, tenta di ridare fuoco alle polveri balcaniche. Sarà Ljudmila Horvat, killer croata e cattolica integralista, a cercare di evitare il peggio in una lotta contro il tempo che vede coinvolti servizi segreti stranieri, organizzazioni criminali e avventurieri senza scrupoli. Al suo fianco, due ambigui personaggi, Kostas Sideris e Darko Kavajan, tramano nell’ombra per assicurarsi una ricca ricompensa. Ma non tutto è come sembra. Oscuri ricordi riemergono dal passato e un enigmatico scacchista russo, Kirill Todorovski, muove le proprie pedine su una scacchiera invisibile.

Qui sotto il booktrailer di Mano Nera di Alberto Custerlina:

Ti è piaciuto questo post e hai un profilo Facebook? CLICCA QUI e poi su MI PIACE per diventare fan di Pegasus Descending e non perderti nessun aggiornamento!

Advertisements

Navigazione ad articolo singolo

5 pensieri su “Novità in libreria: Mano Nera di Alberto Custerlina

  1. hahaha! sei forte! 😉

  2. È un fracco di tempo che rimando – per una ragione o per l’altra – il mio avvicinamento alla scrittura di Al. Ora ho deciso che “abbasta!”, se Pegasus dice che va letto, va letto!!

    (ciao Andrea, sempre in gamba coi consigli di lettura, anche quando fuori ci sono 40° fottutissimi gradi:-)

    • Male Omar, molto male. Ti garantisco che Balkan Bang! è stata una delle rivelazioni del 2009. Una lettura divertentissima e molto meno “cazzona” di quello che a prima vista si potrebbe pensare. Tutt’altro. Mano Nera mi è arrivato proprio oggi fresco fresco, spero di riuscire a pubblicarne una recensione già per settimana prossima. Quindi: va letto. Chi segue Pegasus Descending non può non leggere Custerlina, proprio non può. Nonostante la caldazza che nei giorni scorsi mi ha quasi messo in ginocchio tengo botta! Per fortuna oggi, qui, si respira un po’ di più…

  3. Pingback: Mano Nera – Alberto Custerlina « Pegasus Descending

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: