Pegasus Descending

Pulp, thriller, hard boiled, noir

Novità in libreria: Chi dà il nome agli uragani di Laura Campiglio

Chi dà il nome agli uragani

Mi capita spesso di prende il metro, a Milano. Ogni volta che sono lì che aspetto che il treno arrivi non posso non pensare a quanto potrebbe accadere se un maniaco che, non avendo niente di meglio da fare, decidesse di fare un salto lì sui binari della fermata Duomo o Cadorna e,-  zac! -, spingere il primo povero pirla che si trova troppo vicino alla linea gialla. Disastro. Tragedia. Morte. Distruzione. La mia sarà anche una sega mentale, lo ammetto, però qualcuno sta conciato peggio di me visto che ci ha imbastito intorno addirittura un romanzo. Io so già, mannaggia, che dopo la lettura di Chi dà il nome agli uragani di Laura Campiglio le mie paranoie aumenteranno. Ma faccio di “mestiere” il blogger recensore di libri e film thriller e affini e quindi devo necessariamente farmi carico dei rischi della professione. Però, se una mattina alla fermata di Cadorna vedete uno che sta spiaccicato contro il muro della stazione, beh, salutatemi. Ci berremo insieme un caffè.

CHI DÀ IL NOME AGLI URAGANI
di Laura Campiglio
ed. Dario Flaccovio  

TRAMA: Nel metrò di Parigi ci sono 16 linee, 384 fermate, 214 chilometri di binari. E c’è un assassino che spinge la gente accalcata in attesa sotto i treni in arrivo. Per Linda Bastiglia, cronista locale del glorioso quotidiano La Fazione, il cognome avuto in sorte non sarà l’unico problema di una trasferta parigina che non assomiglia affatto a un viaggio di piacere. Perché anche la Ville Lumière è piena di ombre.

“Il pousseur del metrò faceva ancora più paura perché era destabilizzante: colpiva a caso, e in un momento in cui i parigini erano troppo indaffarati a pensare al lavoro da sbrigare, al capo da rabbonire o alla collega da scopare per ricordarsi di essere vivi, dunque mortali. Colpiva quando la gente non aveva tempo di morire”.

Ti è piaciuto questo post e hai un profilo Facebook? CLICCA QUI per diventare fan di Pegasus Descending e non perderti nessun aggiornamento!

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: