Pegasus Descending

Pulp, thriller, hard boiled, noir

Novità in libreria: La lettera perduta di Scott Mariani

La lettera perduta

Dopo La cospirazione Fulcanelli torna nelle librerie italiane Scott Mariani. È infatti da poco uscito La lettera perduta, thriller che dalla trama pare essere uno dei tanti figlio de Il Codice da Vinci di Dan Brown. Se la prematura morte di Mozart ha infervorato le menti di centinaia di scrittori e dietrologi, la resa del libro di cui stiamo parlando dipenderà molto dal ritmo che il suo poliedrico autore sarà stato in grado di conferirgli. Potremmo quindi avere sottomano tanto un divertente e movimentato thriller tutto azione e mistero, così come vorrebbe la trama riportata sotto, quanto un polpettone banalotto di difficile digestione. Come sempre, leggeremo e vedremo.  

La lettera perduta
di Scott Mariani
ed. Nord
Traduzione di Velia Februari

TRAMA: Siamo in Austria. Il cadavere di Oliver Llewellyn giace riverso sulle sponde di un lago ghiacciato. Secondo la polizia, il celebre pianista ha bevuto troppo durante una festa ed è caduto accidentalmente in acqua. Tuttavia sua sorella Leigh, soprano di fama mondiale, è sicura che Oliver sia stato ucciso a causa delle ricerche per dimostrare che non solo Wolfgang Amadeus Mozart era un massone, ma che era stato ucciso con dell’aqua toffana – un misto di veleni molto in voga nel Settecento – perché aveva scoperto l’esistenza di un ordine occulto all’interno della Massoneria. Una setta attiva ancora oggi, come dimostra il CD che Oliver le ha spedito poco prima di morire e che contiene il video di un orrendo omicidio rituale. Convinta di essere il prossimo obiettivo degli assassini, Leigh chiede aiuto all’ex fidanzato Ben Hope, un agente della SAS in pensione, e lo coinvolge nella ricerca dell’unica prova che potrebbe svelare una cospirazione che ha attraversato i secoli: la lettera in cui Mozart annuncia la propria morte. Braccati da un’organizzazione tanto efficiente quanto invisibile, Ben e Leigh dovranno viaggiare da Oxford ai canali di Venezia, da Vienna alle montagne della Slovenia, per ritrovare l’ultima lettera scritta da Mozart prima di morire e andata perduta prima ancora che qualcuno potesse leggerla, l’unica cosa in grado di svelare un segreto che ha attraversato i secoli.

Ti è piaciuto questo post e hai un profilo Facebook? CLICCA QUI per diventare fan di Pegasus Descending e non perderti nessun aggiornamento!

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: