Pegasus Descending

Pulp, thriller, hard boiled, noir

Liberate Stieg Larsson!

Stieg Larsson

Nuovo appuntamento con “Il brusio della rete” e le notizie più interessanti passate per il web su thriller, noir e affini.

La prima segnalazione che vi propongo è riportata da Corriere.it e tratta la già di per sé triste vicenda di Stieg Larsson, lo scrittore svedese ormai da tempo in testa alle classifiche di vendita e scintilla che ha scatenato in Italia la mania del giallo scandinavo facendo la fortuna della Marsilio. Chi ha inventato veramente il personaggio di Lisbeth Salander? Se inizialmente Eva Gabrielsson, la trentennale compagna di Larsson si era chiamata fuori dalla contesa sostenendo di aver solo fatto un lavoro di editing e correzione bozze, ora, forse scossa dalla contesa divampata intorno alla corposa eredità, sembra aver cambiato idea. Quando si parla di milioni qualche buon principio cade e se chi muore giace chi resta non si dà pace. Ad ogni modo, ritengo questa una vicenda ancor più triste della morte e del mancato godimento del meritato successo di Larsson, uno che, a detta del suo ex caporedattore, sembra non essere neanche mai stato in grado di scrivere in modo accattivante un flash di redazione da quattro righe. Figuriamoci una serie di gialli.

Di seguito due notizie che in modo non troppo fine oserei definire un po’ “del cazzo”. La prima riguarda “The father – Il padrino dei padrini” firmato da Vito Bruschini. La sua casa editrice Newton Compton sembra voler candidare questo romanzo d’esordio e quasi un prequel del celeberrimo “Il padrino” al prossimo Premio Strega, salotto buono della letteratura italiana in cui se non hai la “erre moscia” non puoi partecipare e che si arroga il privilegio di assegnare la palma di miglior opera italiana dell’anno. Peccato che altro non sia che un campo di battaglia per le strategie politiche e di marketing dei colossi editoriali italiani e che, inevitabilmente, lasci un po’ il tempo che trova. Consiglierei, quindi, al giallo e al noir nostrani di tenersene alla larga, non è il loro posto quello. Che prezzo ha la nostra anima?

La seconda notizia “del cazzo” è invece tratta da “Il secolo d’Italia” on line e ci ributta dell’eterna inutile gazzarra di quali siano i riferimenti culturali della destra e della sinistra. Questi sembrano tutti dei gran discorsi da pipa e brandy volti a nascondere degli altrettanto grandi vuoti di pensiero, un infinito cazzeggio buono solo a riempire le una volta terze pagine dei giornali. Una sorta di raccolta delle figurine Panini. Ho un doppio Faulkner, te ne do uno se in cambio mi dai un Pratolini. Due palle. Questa è la volta di John Fante, scrittore da me amatissimo e autore di quel capolavoro della letteratura americana quale è “Chiedi alla polvere”. Meno male che c’è stato Giorgio Gaber, altrimenti la serietà ci starebbe ora asfissiano come la scoreggia di un elefante.

E inoltre: su “Il Messaggero” potete leggervi questa corposa intervista a Gianrico Carofiglio sul suo ultimo romanzo, “Le perfezioni provvisorie”, già in testa alle classifiche e Mercoledì recensito su Pegasus Descending (segnatevelo in agenda!). Sul blog “I corpi freddi” una bella intervista a Raul Montanari firmata da Principessa e la recensione di quello che dovrebbe essere uno dei casi editoriali del momento, “La mano sinistra di Dio” di Paul Hoffman. La recensione è a firma di BodyCold. Su ThrillerMagazine, infine, questa interessante notizia da far leccare i baffi agli amanti del fumetto, di Warren Ellis (vedi “Con tanta benzina in vena”) e del buon cinema d’azione. Pegasus Descending ci sarà.

Ti è piaciuto questo post e hai un profilo Facebook? CLICCA QUI per diventare fan di Pegasus Descending e non perderti nessun aggiornamento!

Navigazione ad articolo singolo

2 pensieri su “Liberate Stieg Larsson!

  1. Pingback: Le perfezioni provvisorie « Pegasus Descending

  2. Pingback: E’ tempo di Shutter Island. Finalmente. « Pegasus Descending

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: