Pegasus Descending

Pulp, thriller, hard boiled, noir

Sugarpulp su ThrillerMagazine

Il logo Sugarpulp


Mentre una ricerca promossa da una università britannica mi gettava nello sconforto più totale rivelando al mondo che il punto G altro non è che una fantasia e che nella realtà, diversamente, non esiste – e sarebbe come rivelare a Harrison Ford che l’Arca Perduta è una puttana o a Michael Douglas che la pietra verde è in realtà un fondo di bottiglia San Pellegrino – per fortuna il web veniva in mio soccorso.

Tra le pieghe malcelate della rete ho infatti scovato questo bellissimo articolo di Marilù Oliva pubblicato su ThrillerMagazine e dal titolo “Ma cos’è questo Sugarpulp?”. Già, cos’è questo Sugarpulp? Per prima cosa non chiedetelo a me ma andatevi a leggere il pezzo della brava Marilù, poi fatevi un giro sul sito di Sugarpulp – anche se credo che se frequentate Pegasus Descending sarete pure clienti di locali ben più blasonati – e infine sappiate che non sono il più adatto per parlare di uno dei progetti web, ma non solo, più interessanti degli ultimi tempi e che, inoltre, mi ospita gentilmente, anche se saltuariamente.

Inoltre se state cercando su “Google” la parola “Sugarpulp” e per sbaglio capitate su questo blog e magari siete già fan del medesimo Sugarpulp, che ne direste di diventarlo anche di Pegasus Descending? Dovete solo CLICCARE QUI e seguire le istruzioni. Basta poco che ce vò!

Advertisements

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: