Pegasus Descending

Pulp, thriller, hard boiled, noir

Novità in libreria: arriva “Suttree”, capolavoro di un Nobel

"Suttree", la copertina americana


CLICCA QUI per leggere la recensione di “Suttree” pubblicata su Pegasus Descending.

Ah, Cormac McCarthy non ha mai vinto il premio Nobel per la letteratura? Possibile? Allora scusatemi l’errore del titolo. Però il Nobel non conta un emerito cazzo.

SUTTREE
di Cormac McCarthy (traduzione di Maurizia Balmelli)
ed. Einaudi

Ubi maior minor (nel cessat…): post sulle novità in libreria interamente dedicato ad un genio assoluto della letteratura mondiale, quel Cormac McCarthy che, almeno in Italia, ha veramente sfondato solo con la trasposizione cinematografica di uno dei suoi libri più belli – forse il più bello? – “Non è un paese per vecchi” dei fratelli Coen – forse il loro film più bello? – e che torna sugli scaffali del Belpaese con un libro del 1979, “Suttree”, nellla cui trama sembra riecheggiare l’ampio respiro di giganti quali Mark Twain, le sue avventure lungo il fiume e i personaggi imperituri e leggendari.

Bando alle ciance, pare che qui siamo di fronte all’autentico capolavoro di McCarthy, un libro ancora più bello del già citato “No country for old men” o della celebre “Trilogia della frontiera” e tematicamente distante anni luce dal recente “La strada”, romanzo fantascientifico, apocalittico, struggente e che gli valse nel 2007 il premio Pulitzer.

Se volete leggere la trama del libro CLICCATE QUI, mentre CLICCANDO QUI potete leggere lo speciale su “Suttree” pubblicato dal sito della Einaudi. Vi troverete tante chicche interessanti. Un esempio? Leggetevi la conversazione tra il compianto David Foster Wallace e il regista Gus Van Sant.

Se masticate un po’ d’inglese CLICCANDO QUI potete leggervi il pezzo su “Suttree” dal sito ufficiale di McCarthy, mentre CLICCANDO QUI potete accedere alla bellissima galleria fotografica “Searching for Suttree”, opera di Wes Morgan che ripercorre i luoghi chiave del romanzo. Scegliete voi se gustarvela prima, dopo o durante la lettura. L’importante, ovviamente, è che corriate in libreria a comprare questo libro, un po’ caro forse, ma – diamine! -, credo ne valga veramente la pena.

Un’ultima domanda: il libro è, come detto, del 1979. Siamo nel 2009, giusto? Perché ci hanno mezzo trent’anni trenta per tradurlo e pubblicarlo in Italia?

“Suttree, mio Dio quel libro…” (David Foster Wallace)

Ti è piaciuto questo post e hai un profilo Facebook? CLICCA QUI per diventare fan di Pegasus Descending e non perderti nessun aggiornamento!

Advertisements

Navigazione ad articolo singolo

7 pensieri su “Novità in libreria: arriva “Suttree”, capolavoro di un Nobel

  1. Ciao Andrea,

    abbiamo intervistato Al Custerlina http://liberidiscrivere.splinder.com/tag/al+custerlina ..per Christian l’email non c’è più tornata indietro ed è un buon segno speriamo risponda ti avviso subito comunque se lo facesse un saluto Giulia

  2. Ciao Giulia,
    due buone notizie quindi! Di Al sono appena riuscito a procurarmi il suo libro, appena lo leggo e lo recensisco per Pegasus Descending ci metto pure il link al vostro sito! Speriamo per Lehmann, ci terrei molto a leggere quello che ha da dire, sarebbe un buon modo per conoscerlo meglio qui in Italia dopo la pubblicazione del suo straordinario “Il seme della colpa”, a mio avviso colpevolmente poco conosciuto dal grande pubblico!

  3. Pingback: Novità in libreria: arriva “Suttree”, capolavoro di un Nobel …

  4. Pingback: Suttree: cronache dalla periferia « Pegasus Descending

  5. Pingback: Notizie dai blog su Suttree, di Cormac McCarthy. Il canto della povertà

  6. Everyone loves what you guys are usually up too.

    This kind of clever work and reporting! Keep up the terrific
    works guys I’ve included you guys to my own blogroll.

  7. Some truly good posts on this web site, appreciate it for contribution.

    “There is one universal gesture that has one universal message–a smile” by Valerie Sokolosky.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: